Muri-Gries e Franz Haas si dividono il trono 2008 del Pinot Nero

Muri-Gries e Franz Haas si dividono il trono 2008 del Pinot Nero

 Le due bottiglie che si dividono il 1.o posto in classifica

Le due bottiglie che si dividono il 1.o posto in classifica

Le "Giornate Altoatesine del Pinot Nero 2008", tenutesi il 22 e 23 maggio nei due villaggi di Egna e Montagna (BZ) (qui il programma), hanno decretato il vino vincitore di questa settima edizione del Concorso Nazionale Pinot Nero, annata 2005.

Il trono del vincitore se lo dividono ex-aequo due produttori altoatesini, Muri-Gries e Franz Haas, con questi due vini (bottiglie qui a lato):

  • Tenuta Cantina Convento Muri-Gries - Alto Adige Pinot Nero Riserva "Abtei Muri" 2005

  • Franz Haas - Alto Adige Pinot Nero 2005

Nel prosieguo del post trovate la classifica completa.

Aristide, in compagnia di altri 18 degustatori (tra i quali gli amici wine bloggerAndrea Gori [blog: Vino da Burde], Mirco Mariotti [blog: Blog & Wine] ed Elisabetta Tosi [blog: VinoPigro]), si sottopose lo scorso 2 aprile, presso il Centro per la Sperimentazione Agraria e Forestale Laimburg di Vadena (BZ), alla maratona della commissione giudicatrice, che ha valutato 72 vini da uve Pinot Nero, annata 2005.

Il concorso era organizzato secondo la metodologia messa a punto da Armin Kobler, responsabile della sezione "Enologia" del Centro Sperimentale di Laimburg e vignaiolo a Magrè (BZ) nella propria Cantina Kobler.

 La cerimonia di premiazione all'interno della corte di Castel d'Enna

La cerimonia di premiazione all'interno della corte di Castel d'Enna

La cerimonia di premiazione si è tenuta nella suggestiva corte medioevale di Castel d'Enna di Montagna, dimora della nobile famiglia Albrizzi di Venezia.

 Lo spumante di Haderburg nel ghiaccio

Lo spumante di Haderburg nel ghiaccio

Accolti dai calici di un notevole spumante da Pinot Nero e Chardonnay, l'Haderburg Pas Dosé Metodo Classico, autorità locali, vignaioli e giornalisti hanno assistito alla cerimonia e onorato il sontuoso banco del buffet offerto dagli organizzatori ai propri ospiti.

Poi, è stata la volta della degustazione aperta al pubblico a Egna, in una sala affollata e calda. Ben 99 etichette dall'Italia e da 11 paesi. Come già ricordato da alcuni lettori nei commenti a un post precedente, i vini non erano "assistiti" dai produttori al banco, anche se molti fra essi erano presenti in sala tra il pubblico.

Deludente, a mio modesto avviso, la compagine in rappresentanza dei vini dalla Borgogna: decisamente l'annata 2005 ha bisogno di tempo, e tutti questi 9 vini degustati mi sono sembrati ancora "immaturi".

Assai meglio è stata invece l'esperienza con i numerosi Pinot Nero provenienti da Alto Adige, Trentino, Friuli V.G., Veneto, Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia (in crescita la rappresentanza dall'Oltrepò Pavese) e Toscana.

Ecco una veloce selezione tra i Pinot Nero maggiormente piaciuti ad Aristide:

 Christian Werth (enologo di Muri-Gries) e Franz Haas posano per i fotografi tra le autorità

Christian Werth (enologo di Muri-Gries) e Franz Haas posano per i fotografi tra le autorità

 

  • Haderburg - Alois Ochsenreiter, Alto Adige Pinot Nero "Hausmannhof" Riserva 2005
  • Il mio preferito in assoluto tra gli alto-atesini, è la selezione di uve da vigneti a conduzione biodinamica, sulla collina di Pochi-Bucholz, a 450 mt. di quota. Gran colore tipico, speziato al naso e al gusto,  armonico ed equilibrato, classe Borgogna, per intenderci... emozionante, per capirci...;
  • Stroblhof, Alto Adige Pinot Nero Riserva 2005
  • Legni ben controllati e tra i più piacevoli, gradevolezza massima, veramente ottimo;
  • Les Cretes S.S., Valle D'Aoste Pinot Noir "Vigne La Tour" 2005
  • Un''altra creazione di Costantino Charrère, il più interessante tra gli "outsider" di questa rassegna (cioè: i "non alto-atesini"). Dal vigneto Coteau La Tour di Aymavilles, a 600 mt. di altezza, ecco delle uve che fermentano e affinano in acciaio. Colore al limite del rosé, molto particolare e distintivo, di grande freschezza e bevibilità. "Solamente" al 10.o posto nel Concorso, tra i primissimi nella mia graduatoria.

Ed ecco la classifica dei vini classificatisi ai primi 10 posti, come si nota facilmente numerosi sono i viniex-aequo:

1. Muri-Gries Klosterkellerei - Südt. Blauburgunder Riserva "Abtei Muri" 2005 82

1. Franz Haas - Südt. Blauburgunder 2005 82

2. Kellerei Kössler - Südt. Blauburgunder "Herr von Zobel" 2005 80

2. Kellerei Nals Margreid - Südt. Blauburgunder "Mazzon" 2005 80

2. Podere Fortuna - IGT Toscana Fortuni 2005 80

2. Kellerei St. Pauls - Südt. Blauburgunder "Luziafeld" 2005 80

3. Maso Poli - Trentino Sup. Pinot Nero 2005 79

3. Tenuta Mazzolino - O.P. Pinot Nero "Noir" 2005 79

3. Tiefenbrunner Schlosskellerei Turmhof - Südt. Blauburgunder Riserva "Linticlarus" 2005 79

3. Kellerei Bozen - Südt. Blauburgunder Riserva 2005 79

4. Kellerei Schreckbichl - Südt. Blauburgunder Cornell "Villa Nigra" 2005 78

4. Conte Vistarino - O.P. Pinot Nero "Pernice" 2005 78

5. Elena Walch - Südt. Blauburgunder "Ludwig" 2005 77

5. Weinkellerei Castelfeder - Südt. Blauburgunder "Burgum Novum" 2005 77

5. Cavit - Trentino Sup. Pinot Nero "Maso S. Valentino" 2005 77

5. Cave Des Onze Communes - Valle D'Aosta Pinot Noir 2005 77

5. Brunnenhof - Kurt Rottensteiner - Südt. Blauburgunder Riserva 2005 77

5. Marchese Adorno - O.P. Pinot Nero 2005 77

6. Kellerei Terlan - Südt. Blauburgunder Riserva "Montigl" 2005 76

6. Stachlburg - Südt. Vinschgau Blauburgunder 2005 76

6. Weinkellerei Warasin Alois - Südt. Blauburgunder 2005 76

6. Valle di Cembra - Trentino Sup. Pinot Nero "Vigna di Saosent" 2005 76

6. Frecciarossa Spa - O.P. Pinot Nero "Giorgio Odero" 2005 76

6. Pfannenstielhof des Johannes Pfeifer - Südt. Blauburgunder 2005 76

6. Cantine Monfort - Trentino Pinot Nero "Casata Monfort" 2005 76

6. Kellerei Girlan - Südt. Blauburgunder Riserva "Trattmann" 2005 76

6. Ferruccio Carlotto - Alto Adige Pinot Nero "Filari di Mazzòn" 2005 76

7. Josef Brigl - Südt. Blauburgunder Riserva "Kreuzbichler" 2005 75

7. Weingut Unterortl - Südt. Vinschgau Blauburgunder "Castel Juval" 2005 75

7. Ignaz Niedrist - Südt. Blauburgunder 2005 75

7. Ansitz Pfischer - Südt. Blauburgunder "Matan" 2005 75

7. Cantina Toblino - Trentino Pinot Nero 2005 75

7. Az. Agr. Pojer Sandri - Pinot Nero "Rodel Pianezzi" 2005 75

7. Ochsenreiter Alois - Weingut Haderburg - Südt. Blauburgunder "Hausmannhof" Riserva 2005 75

7. Kellerei Tramin - Südt. Blauburgunder Riserva 2005 75

7. H. Lun - Südt. Pinot Noir "Sandbichler" Riserva 2005 75

7. Meraner Weinkellerei - Südt. Blauburgunder Riserva "Zeno" 2005 75

8. Maso Thaler - Alto Adige Pinot Nero 2005 74

8. Manincor - Südt. Blauburgunder "Mason" 2005 74

9. Tenuta Il Bosco - Oltrepo Pavese Pinot Nero Vigna "Poggio Pelato" 2005 73

9. Tenuta Scarpa Colombi - Oltrepo Pavese Pinot Nero "Ariolo" 2005 73

10. Weingut Stroblhof - Südt. Blauburgunder Riserva 2005 72

10. Maso Cantanghel - Trentino Pinot Nero "Maso Cantanghel" 2005 72

10. Fattoria Il Gambero - Oltrepo Pavese Pinot Nero "Tinterosse" 2005 72

10.  Az.Agr. Bricco Maiolica - Langhe "Loriè" 2005 72

10. Le Due Terre - Colli Orientali Friuli Pinot Nero 2005 72

10. Les Cretes S.S. - Valle D'Aoste Pinot Noir "Vigne La Tour" 2005 72

A questo link, trovate l'elenco dei vini complessivamente ammessi alla valutazione.

Sommelier invadenti, ribellarsi è un diritto

Sondaggio: Electronic Wine [© Fermentation.com] - ultima chiamata