Prova per immagini

Le nuove funzioni di Squarespace


Lunghi appassimenti in Valpolicella

Il Pianeta Valpolicella non smette di soprendere

Il Pianeta Valpolicella non smette di soprendere

Lunghi appassimenti in Valpolicella - Immagini di questa mattina, 15 febbraio, in Contrada Ravazzol nella valle di Marano di Valpolicella, dove Fabio Tezza, ContràMalini, ancora appassisce su vecchi graticci (qui le chiamano arèle) le uve destinate a produrre Amarone, Recioto e il Bianco Passito del Rosario. Straordinario e raro. Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere.


Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere

Immagini di questa mattina, 15 febbraio, in Contrada Ravazzol nella valle di Marano di Valpolicella, dove Fabio Tezza, ContràMalini, ancora appassisce su vecchi graticci (qui le chiamano arèle) le uve destinate a produrre Amarone, Recioto e il Bianco Passito del Rosario. Straordinario e raro. Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere.

Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere

Lunghi appassimenti in Valpolicella - Immagini di questa mattina, 15 febbraio, in Contrada Ravazzol nella valle di Marano di Valpolicella, dove Fabio Tezza, ContràMalini, ancora appassisce su vecchi graticci (qui le chiamano arèle) le uve destinate a produrre Amarone, Recioto e il Bianco Passito del Rosario. Straordinario e raro. Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere.

Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere

Immagini di questa mattina, 15 febbraio, in Contrada Ravazzol nella valle di Marano di Valpolicella, dove Fabio Tezza, ContràMalini, ancora appassisce su vecchi graticci (qui le chiamano arèle) le uve destinate a produrre Amarone, Recioto e il Bianco Passito del Rosario. Straordinario e raro. Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere.

Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere

Immagini di questa mattina, 15 febbraio, in Contrada Ravazzol nella valle di Marano di Valpolicella, dove Fabio Tezza, ContràMalini, ancora appassisce su vecchi graticci (qui le chiamano arèle) le uve destinate a produrre Amarone, Recioto e il Bianco Passito del Rosario. Straordinario e raro. Il Pianeta Valpolicella non smette di sorprendere.