Condominio Biodinamico: Vini Veri vs. Vini Naturali

MaulecappellanoDurante il prossimo Vinitaly (6-10 aprile 2006) avremo l'opportunità di ben due manifestazioni "alternative". Per la verità, ciò avviene da due anni, da quando Angiolino Maule organizzò a Villa Favorita (a Monticello di Fara, Sarego, Vicenza) la manifestazione "Vini Veri", vetrina dei vini di osservanza biodinamica e naturale e incontro dei loro produttori con un pubblico sempre più curioso e attento agli sviluppi di questa nicchia di mercato. Il successo dell'edizione del 2005 (da noi raccontato qui) è stato in qualche modo fatale al destino del Gruppo Vini Veri fondato da Maule. Avevamo già anticipato in ottobre la notizia delle dimissioni di Maule dalla presidenza del Gruppo Vini Veri. Da questa "scissione" nasce la notizia (o meglio il comunicato-stampa-velina) riportato da alcuni organi di "informazione" (qui uno scelto a caso) secondo il quale la manifestazione Vini Veri "si sposta" in altra villa veneta periferica, Villa Mattarana, a S. Michele Extra, poco fuori Verona. Il nuovo presidente, il viticoltore piemontese Teobaldo Cappellano, rileva il Gruppo Vini Veri da Maule e lo "sposta" in altra villa veneta, due giorni prima, dal 6 al 7 aprile, mentre Maule mantiene la sede di Villa Favorita e chiama la "nuova" manifestazione "Villa Favorita - Degustazione Vini Naturali", prolungandola di un giorno rispetto al 2005, con convegno finale, dal 9 all'11 aprile.

Sorvoleremmo sui motivi di questa frattura. Ad Aristide risulta una sorta di "conflitto competitivo" tra ambizioni e modi di vedere il mercato sempre più divergenti (si, avete capito bene: anche i produttori biodinamici sono sensibili alle istanze del mercato. O non crederete mica che gli asini volano?). Niente di straordinario, normali dinamiche all'interno di associazioni composte da uomini di carattere, che purtroppo non si sono composte in un accordo di buona convivenza e cooperazione. Capita.

Al momento le due organizzazioni annunciano nutrite e qualificate schiere di produttori presenti. Immaginiamo che sia in corso una gara tra gli organizzatori per assicurarsi le migliori partecipazioni e l'attenzione dei media. Tranquilli: i media tradizionali vi pubblicheranno qualsiasi cosa gli scriviate...

[AGGIORNAMENTO]
Abbiamo successivamente ricevuto una serie di osservazioni a questo post da parte di Teobaldo Cappellano, Presidente del Gruppo Vini Veri. Potete leggerle qui.

---------------------------
Nella foto, da sinistra: Teobaldo Cappellano e Angiolino Maule.

Servizio Pubblico: SuperLista Vini Italia 2006

Flash dai wine blogger (6)