Vino dei blogger #9: parlate di un'emozione

Vinodeiblogger9_2Nona tappa del "Vino dei blogger" [*]. Stavolta tocca allo staff de "Il Maiale Ubriaco" [blog: Il maiale ubriaco]. Chi l'avrebbe mai detto? Un maiale, per giunta ubriaco, lancia un tema sull'emozione suscitata da un vino. Ecco la proposta (qui il post di lancio):

"Parlateci di un vino che vi ha emozionato, entusiasmato, di un vino che è legato ad un ricordo particolare, ad una persona, ad una situazione, ad un luogo. Va bene qualsiasi tipologia: bianco, rosso, rosato, liquoroso, spumante, novello, biologico, sfuso, legno o acciaio, autoctono o meno, provato da botte o consumato al ristorante, mignon o magnum... l'importante è che abbia emozionato e lasciato qualcosa nella memoria, nel bene o nel male, questo è ovvio!"

Tema scontato? Forse sì, forse no. Vedremo che ne esce.

Di sicuro, Aristide sottoscrive in pieno le sobrie raccomandazioni de Il Maiale Ubriaco:

"schiettezza, convivialità, tecnicismi ridotti all'essenziale, poco stress, rilassatevi, niente fiction, niente eno-chic etno-trend dandy-snob freak-abbestia! Il vino è civiltà , tradizione, storia, testimonianza, confronto, sacrificio, gioia, lotta, speranza. Così il tema che abbiam scelto per il mese di agosto è quello del Ricordo e dell'Emozione; d'accordo non è molto estivo, sicuramente più autunno-invernale, come un racconto davanti al camino a mangiar castagne, ma forse siamo un po' nostalgici e malinconici, ed in fondo ci piace così".

Il nono appuntamento del Vino dei Blogger prevede che i post siano pubblicati tra le 0 e le 24 di giovedì 2 agosto.

Come già in passato, gli amici lettori sprovvisti di blog potranno trovare ospitalità qui su Aristide. Mandate il vostro testo via email a "aristideblog CHIOCCIOLA mac PUNTO com". Entro il 2 agosto, ovviamente.

[*]
Il "Vino dei blogger" è l'iniziativa che emula il "Wine Blog Wednesday" nato negli USA e diffusosi internazionalmente, giunto oggi alla 36.a edizione. L'iniziativa italiana parte per merito di Marco Grossi del blog Imbottigliato all'Origine.
I wine blogger lanciano a turno mensile un tema legato al vino: ciascuno cerca, sceglie, racconta un vino. Ogni mese, il wine blogger incaricato "ospita" l'evento in un giorno preciso, raccogliendo tutte le segnalazioni, recensioni e commenti, pubblicate dagli altri blogger.
Altre iniziative simili hanno attecchito in Portogallo con "Prova à Quinta", giunta alla settima edizione. E in Francia: i wine blogger francesi hanno aperto "Vendredi du Vin", un blog dedicato. Ogni ultimo venerdì del mese si parla di un tema scelto a turno. Un approccio diverso, ma ugualmente da seguire.
Qui trovate tutte le puntate
del Vino dei Blogger alle quali Aristide ha potuto partecipare.

---------------------------
La foto di questo post:
- ottima immagine realizzata e tratta da Il maiale ubriaco.

Servizio Pubblico: "Prosecco Sicuro", ecco gli indagati

Arrivano dalla Georgia per studiare le DOC